Barchette al Salmone

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, spolverizzatela di sale, poi mettetevi nel mezzo il burro morbido a pezzetti e il tuorlo.

Cominciate a intridere gli ingredienti con la punta delle dita, poi versate nell’impasto mezzo bicchiere di acqua fredda e continuate a lavorare fino a che avrete ottenuto una pasta omogenea. Continua a Leggere… →

Barchette ai Peoci

Preparate la pasta sfoglia (oppure fate scongelare a temperatura ambiente quella surgelata).

Fate scongelare a temperatura ambiente i peoci.

Tritate finemente l’aglio e il basilico e fateli appassire nell’olio.

Unite al condimento i peoci ben sgocciolati, lasciandoli insaporire per qualche istante; poi regolate di sale e di pepe, bagnate con due o tre cucchiai di acqua e fate addensare il fondo di cottura. Continua a Leggere… →

Barchette con Gamberetti e Funghi

Fate scongelare la pasta a temperatura ambiente, quindi tiratela con il mattarello in una sfoglia sottilissima.

Con l’apposito stampino ricavatene delle barchette.

Disponetele allineate sulla placca del forno e cuocetele a 180 gradi per 10 minuti circa.

Intanto preparate il ripieno Continua a Leggere… →

Bagnun di Acciughe

Imbiondire in una casseruola di coccio nell’olio, aglio e cipolla tritati.

Spellare i pomodori, farli a pezzetti ed unirli all’intingolo.

Aggiungere sale, pepe e cuocere per 10 minuti, unendo parte del vino.

Disporre a strati le acciughe, bagnarle con il vino rimasto, aggiustare di sale e pepe, mescolare, unire il prezzemolo e cuocere per altri 10 minuti.

Servire in ciotole singole con il pane tostato. Continua a Leggere… →