Danubio Dolce Bimby

Il danubio dolce ripieno bimby e’ un ottima variante simpatica ed allegra alla versione napoletana originale, tradizionalmente salata e riempita di salumi e formaggio.
Puoi riempirla con cio’ che vuoi e l’interno deve essere un trionfo di sapori che puoi arricchire mettendo marmellata, nutella, crema di nocciole, cioccolato a pezzi bianco e nero e tanto altro ben di dio. Continua a Leggere… →

Filetto al Pepe Verde

Il giorno prima di cucinare il filetto lasciate insaporire l’olio con i grani di pepe leggermente schiacciati.

Un paio d’ore prima di metterlo a cottura filtrate parte dell’olio al pepe, e utilizzatelo per far marinare le fette di carne che avrete prima strofinato con lo spicchio d’aglio.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della salsa: in una scodellina amalgamate con cura un cucchiaio di pepe verde e un po’ d’olio con la senape e la panna. Continua a Leggere… →

Impepata di Cozze in Guazzetto

Pulite le cozze eliminando il baffetto e raschiando la superficie con una spazzola metallica o un coltellino.
Fate soffriggere l’aglio in un tegame con l’olio, aggiungete le cozze, il prezzemolo tritato, sale e pepe. Unite il pomodoro tagliato a dadini e irrorate col vino bianco. Coprite e fate cuocere per 10/15 minuti, in modo che le cozze si aprano. Continua a Leggere… →

Insalata di Polpo e Patate con Olive Taggiasche

Lavate con cura il polpo sotto l’acqua corrente.

In una pentola portate a ebollizione l’acqua senza salarla, perché il polpo contiene già molto sale, quindi rischiereste di esagerare nei sapori.

Quando l’acqua bolle, immergete il polpo e lasciatelo cuocere per circa un’ora e mezza, finché non diventa bello tenere.

State attente a non cuocerlo troppo, altrimenti diventerà duro.

Finita la cottura prendete il polpo senza scolare l’acqua e lasciatelo raffreddare. Quando sarà tiepido cominciate a pulirlo.

Con un coltello, eliminate le ventose e la pelle fino a che non diventerà completamente bianco. A questo punto tagliatelo a pezzettini e mettetelo in un recipiente. Continua a Leggere… →