Bagna Cauda con Panna e Noci

bagna_cauda

Ingredienti:

 

  • 3 Noci
  • 3 Acciughe
  • 1 Testa Aglio
  • Olio D’oliva
  • Panna O Latte

 

Far sciogliere le acciughe nell’olio caldo, badando bene che non friggano.

A parte, far bollire l’aglio nel latte, e disfarlo.

Unire poi il tutto, anche con le noci, e servire come condimento per verdure crude assortite.

 

Bagna càuda

La bagna càuda,  (letteralmente, salsa calda) è una tipica specialità gastronomica della cucina piemontese.

Più che un piatto, è un rito conviviale che prevede la condivisione del cibo in forma collettiva da parte dei commensali, che lo attingono tutti insieme da un unico recipiente somministratore.

La bagna cauda è una preparazione a base di aglio, olio extravergine d’oliva ed acciughe dissalate, il tutto ridotto a salsa mediante una paziente cottura . Volendo si possono aggiungere agli ingredienti anche burro, panna da cucina, latte e noci tritate.

La bagna càuda tradizionale viene portata in tavola nel suo tegame di cottura rigorosamente in terracotta, e mantenuto alla giusta temperatura mediante uno scaldino di coccio riempito di braci vive.

Si consuma intingendovi vari tipi di verdure di stagione solitamente divise tra crude e cotte (specialmente cardi, cipolle cotte al forno, peperoni crudi o cotti, foglie di cavolo crude, cavolfiore, topinambur, barbabietole, patate cotte a vapore, rapanelli, rape e tante altre).

La bagna càuda può essere accompagnata da un vino rosso corposo; possiamo usare il Barbera, il Nebbiolo, il Barbaresco, o il Dolcetto.