Bagnun di Acciughe

bagnun-di-acciughe

Ingredienti:

 

  • 800 G Acciughe
  • Olio D’oliva
  • 5 Pomodori Polposi
  • Cipolla
  • 2 Spicchi Aglio
  • 1/2 Bicchiere Vino Bianco
  • Pane Tostato
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe
  • Origano

 

Imbiondire in una casseruola di coccio nell’olio, aglio e cipolla tritati.

Spellare i pomodori, farli a pezzetti ed unirli all’intingolo.

Aggiungere sale, pepe e cuocere per 10 minuti, unendo parte del vino.

Disporre a strati le acciughe, bagnarle con il vino rimasto, aggiustare di sale e pepe, mescolare, unire il prezzemolo e cuocere per altri 10 minuti.

Servire in ciotole singole con il pane tostato.

 

Bagnun

E’  il nome dato ad una zuppa da pescatori a base principalmente di acciughe, nata nell’ottocento, nella zona di Sestri Levante in provincia di Genova.

Piatto tipico della marineria ligure, in origine si cucinava, con il bel tempo, a bordo dei leudi con un semplice fornello a carbonella.

Col passare del tempo, il bagnun ha conservato la semplicità originaria: questo piatto si prepara, ancora oggi, con acciughe freschissime, cipolle rosolate, pomodori pelati, olio d’oliva extravergine e gallette da marinaio.

Dagli anni cinquanta, ogni anno, a Riva Trigoso, frazione della città di Sestri Levante si svolge la Sagra del Bagnun, il penultimo fine settimana del mese di luglio.