Frappe al Forno

(chiacchiere)

Vi propongo la ricetta delle Frappe al forno (le Chiacchiere per intenderci) perché, anche se la tradizione vuole che siano fritte, farle al forno è una valida alt3rnativa per chi è sempre a dieta e passa il tempo a contare le calorie.

Queste Frappe al forno, per esempio, sono golose e sicuramente molto più digeribili di quelle fritte e quindi una tentazione per tutti.

Inoltre, preparare queste Frappe sarà più facile e veloce rispetto alla ricetta tradizionale, e alla fine non ci saranno odori di fritto in cucina.

Ingredienti:

  • 500g Farina 00
  • 3 Uova Intere
  • 100g Burro
  • 100 g Zucchero Semolato
  • ½ Bicchiere Vino Bianco (circa 75g)
  • ½ Bicchiere Anice (Liquore) (circa 75g)
  • 1 Limone + la sua Buccia Grattugiata
  • 1 Pizzico di Sale
  • 1 Bustina di Lievito per Dolci
  • Zucchero a Velo Q.B.

 

Procedimento:

In una ciotola fate la fontana con la farina e lo zucchero, rompete al centro le uova e cominciate ad impastare.

Incorporate il Burro fuso, il vino bianco, tre cucchiai di succo di limone e la buccia grattugiata del limone.

Aggiungete il liquore di Anice poco alla volta, e regolatevi in modo da ottenere un impasto sodo e non molle. (Nel caso regolatevi aggiungendo un po’ di farina all’impasto.)

In fine aggiungete il Lievito per Dolci e un pizzichino di sale.

Avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo per mezz’ora circa.

Riprendete l’impasto e stendetelo in una foglia sottile, utilizzando la macchinetta per la pasta.

Sistematele in una teglia da forno rivestita con Carta da Forno, ritagliate le vostre chiacchiere con la rotellina per la pasta.

A questo punto è necessario tenere le Frappe, così sistemate, in frigorifero per almeno mezz’ora.

Accendete il forno a 180 °C (se ventilato, altrimenti a 200°C) e quando arriva a temperatura, infornate le Frappe appena uscite dal frigorifero.

Fatele cuocere per una decina di minuti, devono risultare appena dorate.

Una volta sfornate, le Frappe, lasciatele intiepidire e poi cospargetele di zucchero a velo.

Risultato? Frappe friabili, leggere e piene di bolle.

Ci tengo a sottolineare che le Frappe che vedete nella foto sono proprio appena sfornate, non sono fritte come qualcuno crede, il colore della frittura d’altronde è un altro!

Note e Consigli.

La migliore ricetta per le Frappe al forno è senz’altro questa ma, come spesso accade, si possono apportare modifiche o migliorie: eccone alcune.

E’ possibile sostituire il burro con un’uguale quantità di olio di semi.

La temperatura del forno può variare in base al vostro forno, di conseguenza è possibile utilizzare il forno a 220°C per un tempo minore.

Fare attenzione; se la superficie delle Frappe appare troppo colorita prima che si gonfino abbassare la temperatura a 180 °C, o proteggere i dolcetti con carta alluminio o da forno.