Involtini di Vitello all’Emiliana

Involtini di Vitello all'Emiliana

Ingredienti:

Luogo: Emilia-Romagna.

 

  • 8 Fette Sottili Fesa Di Vitello (fette Da 75 G Ognuna)
  • 80 G Prosciutto Cotto
  • 50 G Pancetta Magra
  • 3 Cucchiai Formaggio Parmigiano Grattugiato
  • 1 Cucchiaio Pangrattato
  • 1 Carota
  • 1 Cipolla
  • 1 Spicchio Aglio
  • 1 Mazzetto Prezzemolo
  • 400 G Pomodori Maturi
  • Poca Farina
  • 1 Uovo
  • 1 Noce Burro
  • Olio D’oliva
  • Poco Brodo
  • Sale
  • Pepe

Tritate finemente la carota con la cipolla, la pancetta, il prosciutto, l’aglio e il prezzemolo.

Versate il trito in una casseruola, unitevi il parmigiano grattugiato, il pangrattato, l’uovo intero, qualche pizzico di sale e di pepe e mescolate in modo da ottenere un composto ben amalgamato.

Appiattite con il batticarne le fettine di fesa, salatele, pepatele leggermente e distribuitevi sopra un po’ del composto preparato.

Arrotolate le fettine su se stesse e legatele con un filo bianco.

Passate gli involtini nella farina e scuoteteli per eliminare quella eccedente.

Mettete al fuoco il burro con qualche cucchiaiata di olio e fateli scaldare; adagiatevi gli involtini e lasciateli rosolare, rigirandoli ogni tanto.

Quando saranno dorati, aggiungetevi i pomodori precedentemente scottati in acqua bollente, sbucciati e passati al setaccio.

Bagnateli a filo con il brodo, coperchiate e fate cuocere almeno per un’oretta, mescolando di tanto in tanto.

Disponete gli involtini su un piatto da portata caldo e cospargeteli con il sughetto di cottura ben ristretto e bollente.

Serviteli subito in tavola.