Linguine all’Astice

DSCN7657

Ingredienti:

 

Dosi per 4 persone.

 

  • 2 astici vivi di circa mezzo chilo ciascuno
  • 400 gr circa di pomodori maturi (sostituibili da una lattina di pelati di ottima qualità)
  • 3 cucchiai di olio d’oliva extra vergine dal gusto delicato
  • un bicchierino di Cognac di ottima qualità
  • una cipolla media bianca
  • uno spicchio d’aglio
  • un ciuffo di prezzemolo
  • peperoncino rosso piccante q.b.
  • sale q.b.
  • 360 gr di linguine (per questa ricetta scegliete una pasta di ottima qualità, possibilmente a lenta essiccazione

 

Preparazione.

Lavate gli astici sotto l’acqua corrente, controllate che siano ancora vivi prima di gettarli in abbondante acqua bollente per 5 minuti (Se non sono vivi comprate quelli Precotti e surgelati, che sono ugualmente ottimi).

Rompete le chele con uno schiaccianoci in modo tale che fuoriescano gli umori e i profumi del pesce durante la cottura.

Tagliate la coda per la lunghezza con una forbice (o un tranciapollo) e preservate le due parti durante la cottura in modo da poter guarnire i piatti da portata (metà astice a testa e sufficiente).

Tagliate a Tocchi la testa (sarà quella che darà gusto al sughetto finale).

Pulite e lavate l’aglio e la cipolla e tritate finemente quest’ultima.

Versate l’olio in una capace padella, e fateci rosolare lo spicchio di aglio vestito e schiacciato, ma intero (in modo tale da poterlo eliminare in seguito), e la cipolla tritata, poi aggiungete i pezzi di astice e un pochino di peperoncino piccante. Fate cuocere a fuoco molto dolce, mescolando di tanto in tanto, per una decina di minuti.

Se usate i pomodorini freschi, lavateli, eliminate i semi e tagliateli a cubetti; mentre se usate i pelati, scolateli dal liquido di conservazione e tagliateli a pezzetti.

Pulite, lavate e tritate il prezzemolo.

Versate i pomodori e il prezzemolo tritato nella padella con gli astici.

Bagnate con il Cognac (o un buon vino Bianco) e fatelo sfumare.

Aggiustate di sale. Continuate la cottura per una decina di minuti.

Cuocete le linguine facendole saltare direttamente nella padella con il sugo di astice.

Se avete lasciato i mezzi astici integri toglieteli dalla padella prima di gettarvi la pasta, poi distribuirete la pasta condita in quattro piatti individuali e ve  li appoggerete sopra.

Servite caldi.

 

Vini di accompagnamento: Cortese Di Gavi, Soave, Bianco Di Alcamo, Isonzo Bianco, Montecarlo Bianco, Ischia Bianco.

Vini Bianchi in genere.

 

Le linguine con l’astice sono un primo piatto raffinato e adatto ad una cena o un pranzo importante.

Gli astici si trovano facilmente nelle nostre pescherie e hanno prezzi ragionevoli, sopratutto se comparati con quelli delle aragoste.

Gli astici si distinguono dalle aragoste per la presenza delle grosse chele (le aragoste hanno solo delle antenne lunghe e sottili) e per il colore: le aragoste sono arancio/rossastre mentre gli astici sono bruni o blu, ma una volta cotti diventano rossi anche loro.

La carne degli astici è più consistente e meno dolciastra delle aragoste, e quindi anche se ritenuti meno pregiati sono in fondo più gustosi.