“Il Naturismo è un modo nuovo di vivere insieme con gli altri legato alla cura del corpo, dello spirito e dell’anima”

Centri FKK, Villaggi, Campeggi e Spiagge Naturiste in Italia:

Italia Nord-Ovest

Liguria

liguria


CHIAVARI – Genova – Liguria

A Chiavari in provincia di Genova, da diversi anni è tollerata la pratica del naturismo che si effettua su una spiaggia e sugli scogli adiacenti all’estremo confine nord della città, subito dopo quella che era la Colonia Piaggio (attualmente Villa Piaggio, un elegante condominio sul mare). La zona naturista si trova alla base della collina delle Grazie, poco prima del cosiddetto Gruppo del Sale. Al luogo vi si accede facilmente a piedi, ed è un posto di rara bellezza per la vista del promontorio di Portofino a nord e di Sestri Levante a sud.

 

COGOLETO – Genova – Liguria

Due spiagge naturiste: una sulla via Aurelia, vicino alla ex ferrovia, vi sono diversi sentieri che portano a spiaggette e scogliere. Poi a Piani d’Ivrea, tra Cogoleto e Varazze con l’auto raggiungere il parcheggio che è a pochi metri dal mare, poi per circa 150 metri a piedi direzione Varazze.

 

PIEVE LIGURE – Genova – Liguria

Sull’Aurelia, in direzione Recco, dalla Stazione FS 250 m, scavalcare il guard- rail e scendere fino al mare dove si trova una spiaggia naturista.

 

SESTRI LEVANTE -Genova – Liguria

Spiaggia naturista in località Punta Baffe, dopo la seconda galleria sulla strada per Moneglia.

 

IMPERIA – Liguria

Un ritrovo è situato nella parte più nascosta della Galeazza. L’apertura, sia pure parziale, della litoranea, ha ridotto però notevolmente il numero dei frequentatori. Altri punti di ritrovo sono segnalati a ponente di Imperia, verso San Lorenzo, sotto la ferrovia, in località Barbarossa e nella zona della torretta di Garbella.

 

VENTIMIGLIA – Imperia – Liguria

Tra Latte e Balzi Rossi si trovano tre piccole spiagge naturiste, raggiungibili dall’Aurelia attraverso un piccolo ponte. Sull’Aurelia, 4 km dopo Ventimiglia, bivio per S. Ludovico, parcheggiare al distributore e scendere per i viottoli che conducono alla spiaggia.

 

LA SPEZIA – Liguria

Da Spezia si raggiunge Corniglia. Prima di arrivare in paese si diparte un sentiero che percorre la costa delle cinque terre in direzione Vernazza. Dopo una scalinata, si imbocca sulla sinistra un sentiero che porta in spiaggia.

 

LEVANTO – La Spezia – Liguria

Dalla ex stazione ferroviaria proseguire a destra, raggiungere il casello ferroviario dopo la terza galleria e si trova un spiaggia naturista.

 

MANAROLA – La Spezia – Liguria

Spiaggia naturista nella parte finale della spiaggia in direzione Corniglia.

 

MONTEROSSO – La Spezia – Liguria

Dalla stazione ferroviaria, proseguire per il circolo velico, oltrepassarlo fino alla fine della scogliera.

 

GUVANO – La Spezia – Liguria

Spiaggia di ghiaia in una insenatura. Ideale ad inizio stagione (anche ad aprile) perché molto riparata. Il miglior modo per arrivarci e’ in treno, scendendo alla stazione di Corniglia della linea La Spezia-Genova. Seguire poi le indicazioni fino ad una galleria da percorrere a piedi (15 minuti). La galleria e’ illuminata e si deve pagare un pedaggio (2,5 euro). In alternativa si sale in paese e si prende il sentiero. La spiaggia e’ di sassolini con scogliere.

 

SARZANA – La Spezia – Liguria

La spiaggia chiamata Scoglio Bianco è frequentata da naturisti. Strada da Bocca di magra per Montemarcello; giunti nel piazzale sterrato proseguire per il sentiero; dopo tre curve prendere quello di sinistra e dopo 500 metri scendere per la scogliera verso il mare.

 

FINALE LIGURE – Savona – Liguria

Da Noli a Varigotti; è raggiungibile dal molo di Varigotti a nuoto, oppure salendo fino a metà della collina e seguendo il sentiero dopo la rete di cinta. Scendere lungo la scogliera e si arriva alla spiaggia.

Varigotti: è forse la spiaggia più conosciuta, citata anche su riviste estere. Ha ripreso ad essere frequenta dai nudisti soprattutto ad agosto. E’ facilmente raggiungibile in due modi: a nuoto dalla spiaggia principale di Varigotti; raggiungere il molo al fondo del paese in direzione della spiaggia entrare in acqua e nuotare per 5-10 minuti; oppure da un sentiero che inizia dal paese come passeggiata verso la torre saracena, che si trova sopra a punta Crena, sovrastante la galleria. La passeggiata diventa sentiero. Infine c’è una catena per scendere l’ultimo tratto di rocce.

 

SASSELLO DI ALBISOLA – Savona – Liguria

Club/Camping Costalunga – Club Naturista . Fondato pochi anni fa, il club campeggio si trova sulle colline di Sassello, nell’entroterra Ligure (provincia di Savona), a 400 metri di altitudine; il mare dista 24 Km. L’accesso è riservato ai possessori della tessera INF-FNI.

 

PUNTA CHIAPPA – Genova – Liguria

Scoglio sul mare raggiungibile da San Rocco di Camogli a piedi con un sentiero oppure in battello da Camogli. Attenzione il parcheggio per l’auto costa 8 euro e il traghetto 11 euro – non proprio economico (nei giorni feriali, però, si può trovare posto gratuito per l’auto nell’abitato di san Rocco). Inoltre benché il paesaggio sia bello ci sono scogli taglienti e scomodi per prendere il sole. Adatta a chi non si spaventa e chi ama fare il bagno nudo all’interno di una riserva naturale marina, un tempo era abituale trovare nudisti, ora la loro presenza è diminuita.

 

CAMOGLI – Genova – Liguria

Prendere la strada che da Recco va verso Camogli. Prima di entrare a Camogli, c’è un parcheggio con distributore di benzina. Prendere la scaletta che porta alla celebre spiaggia detta “Cala dei Genovesi”. Attraversarla e salire sulla scogliera in direzione Genova. Si raggiunge uno spiazzo con una statua semi distrutta e di qui una scogliera piccola con vista sul monte di Portofino. Sconsigliata in caso di mare mosso.

 

FRAMURA – La Spezia – Liguria

Prendendo la strada che scende alla stazione del paese, prima dell’ultima curva che precede l’arrivo al parcheggio della stazione, c’è una strada che conduce a una serie di villette. Percorrerla fino in fondo, passando sopra la grande spiaggia. Arrivati alla fine della strada ci sono due sentieri,uno risale la collina, l’altro scende verso il mare. Prendere quello che scende al mare, attraverso una boscaglia. Giunti in riva al mare, c’e una scogliera poco frequentata dove è possibile stare nudi e ci segnalano sia molto bella. Nel periodo di maggiore affollamento (week end di luglio e agosto), è facile trovare anche gente in costume.

 

TELLARO – Genova – Liguria

Costa di ghiaia e scogli detta gli “Spiaggioni”, in localita’ Zanego-Tellaro. Vi si accede via mare, oppure seguendo un sentiero per 20 minuti.

 

Liguria

Punta Chiappa – Camogli

 

Ventimiglia:

Tra Latte e Balzi Rossi si trovano tre piccole spiagge naturiste, raggiungibili dall’Aurelia attraverso un piccolo ponte.

 

Imperia:

Un ritrovo è situato nella parte più nascosta della Galeazza. L’apertura, sia pure parziale, della litoranea, ha ridotto però notevolmente il numero dei frequentatori. Altri punti di ritrovo sono segnalati a ponente di Imperia, verso San Lorenzo, sotto la ferrovia, in località Barbarossa e nella zona della torretta di Garbella.

 

La Spezia: da Spezia si raggiunge Corniglia. Prima di arrivare in paese si diparte un sentiero che percorre la costa delle cinque terre in direzione Vernazza. Dopo una scalinata, si imbocca sulla sinistra un sentiero che porta in spiaggia.