“Il Naturismo è un modo nuovo di vivere insieme con gli altri legato alla cura del corpo, dello spirito e dell’anima”

Centri FKK, Villaggi, Campeggi e Spiagge Naturiste in Italia:

Centro Italia

Lazio

 

lazio



GAETA - Latina - Lazio
Nell'ultima spiaggia è praticato il naturismo.

SPERLONGA - Latina - Lazio
Spiaggia naturista vicino alle Grotte di Tiberio e sulla 
Spiaggia dell'Argonauta.

FARFA - Rieti - Lazio
A Farfa, in provincia di Rieti vi è una spiaggia naturista. 
Per raggiungerla bisogna andare da Farfa verso Granica, superato 
il ponte sul torrente si imbocca la stradina subito a destra; 
arrivati al parcheggio si risale il torrente fino alle spiaggette 
di ghiaia.

ROMA - Lazio
La spiaggia di Capocotta, a sud di Roma, tra Ostia e Tor Vaianica, 
è una delle più famose spiagge naturiste d'Italia. Già dagli anni 
Settanta è autorizzato il naturismo. La spiaggia si trova a soli 
20 minuti di distanza da Roma.

SANTA SEVERA - Roma - Lazio
La spiaggia si trova nei pressi del Castello di Santa Severa. 
Per raggiungerla ci si dirige verso la spiaggia pubblica alla destra 
del castello, poi lo si costeggia camminando sulle rocce e, per 
alcuni metri, anche in trenta centimetri d'acqua. Il primo tratto 
della spiaggia appena raggiunta è zona archeologica, contrassegnata 
da appositi cartelli, e non ci si può fermare. Per spogliarsi bisogna 
proseguire per un altro centinaio di metri in direzione della base 
militare.
Oltre la base in questione, circa venti minuti di cammino dal Castello, 
si trova un tratto di spiaggia migliore. Attenzione: un chilometro più 
avanti si trova la Riserva di Macchiatonda, gestita dal WWF, dove non 
si può stare nudi perché girano i turisti e soprattutto le guardie 
forestali.

L'ARENAUTA - Roma - Lazio
La spiaggia è frequentata dai nudisti a partire dalla seconda metà degli 
anni '70, quando era raggiungibile solo tramite sentieri molto impervi. 
Per arrivare all'Arenauta oggi si lascia la macchina in corrispondenza 
di alcuni alberghi in località Torre S. Agostino, lungo la litoranea che 
collega Sperlonga a Gaeta, e si scende per una delle rampe private, 
pagando il passaggio ai proprietari. La zona naturista, invisibile dalla 
strada perchè protetta da una parete di roccia, si trova presso 
l'estremità Sud della spiaggia. Il momento migliore è durante la bassa 
stagione.