Tortelli di Carnevale

Tortelli di carnevale

I tortelli di Carnevale sono dei piccoli dolcetti fritti, che si usa preparare durante il periodo di Carnevale. La ricetta è abbastanza semplice e l’impasto è molto simile a quello utilizzato per le famose zeppole.

Ingredienti:

  • 150 grammi di Farina, tipo 00
  • 130 millilitri di Latte parzialmente scremato
  • 4 Uova
  • 60 grammi di Zucchero
  • 1/2 bicchierino di Liquore Strega
  • 500 milligrammi di Vanillina
  • 1 pizzico di Sale
  • 2 cucchiai da tè di Lievito per dolci
  • 300 millilitri di Olio di oliva

Versare in una pentola il latte, lo zucchero, il burro, la vanillina e il liquore.
Far riscaldare bene i liquidi (facendo sciogliere il burro) fino a portarli a bollore.
Spegnere il fuoco, aggiungere la farina e il lievito mescolando tutto con un cucchiaio di legno per far assorbire la farina. Si otterrà un impasto “a palla”, morbido e compatto, che si staccherà dalle pareti della pentola. Allargarlo un po’ e lasciarlo raffreddare.
Trasferire l’impasto in una ciotola e aggiungere le uova, una alla volta, unendo la successiva solo quando la precedente sarà stata assorbita. Si può effettuare questa operazione con una planetaria o un’impastatrice.
Riscaldare abbondante olio in una pentola dai bordi alti e non appena sarà ben caldo versarvi l’impasto. I tortelli verranno a galla e si gonfieranno.
Girare ogni tanto i tortelli per farli dorare bene e non appena saranno piuttosto dorati prelevarli con una schiumarola e metterli in un piatto con della carta assorbente.
A fine cottura, rotolare i tortelli in un piatto con dello zucchero semolato e fatelo aderire tutt’intorno.