Primi Piatti

Pasta con le zucchine fritte

E’ una ricetta della tradizione Siciliana, tipicamente estiva, quando e facile trovare le zucchine fresche o appena raccolte dall’orticello.

In Sicilia viene utilizzata solo con una qualità di zucchina, quelle dal colore verde chiaro e lunghe non più di 35/45 cm, e che vengono cucinate soltanto fritte.

Ovviamente otterrete un risultato eccellente anche con altri tipi di zucchine anche di colore diverso.

La preparazione della pasta, con le zucchine fritte, è molto semplice e veloce; ed è in grado di esaltare al massimo il sapore quasi sciapo delle zucchine dando vita ad un piatto dal gusto veramente unico ed apprezzato da grandi e piccini.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 G Pasta
  • 700 G Zucchine
  • Olio per friggere
  • Parmigiano Reggiano Grattugiato
  • Sale q.b.
  • Aglio

Tagliate le zucchine a fette spesse almeno 1/2 cm  

Adagiate le fettine in un colapasta e cospargetele di sale per almeno 1 ora perché perdano l’acqua amarognola.

In una padella friggete con olio, un poco alla volta e a fuoco vivace, le zucchine tagliate a rondelle lasciandole dorare.

A frittura ultimata mettete uno spicchio d’aglio nell’olio e spegnete il fuoco.

Tenete da parte l’olio di frittura rimasto che servirà a condire la pasta

Disponete le zucchine fritte in una terrina insaporendole con il sale.

A questo punto in una pentola, lessate la pasta lasciandola al dente, scolatela e fatela saltare nella padella con l’olio aromatizzato che avete tenuto da conto.

Aggiungete le zucchine e date un’altra veloce ma delicata mescolata per evitare di rompere le fettine.

Impiattate, spolverate con il Parmigiano Grattugiato e servite la pasta ancora calda.

Consigli:

Si tratta di un primo piatto abbastanza calorico, corposo, saporito e che sfrutta ed esalta al massimo tutto il sapore delle zucchine e come per tutte le cose semplici la differenza la fanno i dettagli apparentemente insignificanti.

E anche la preparazione della pasta con la zucchina fritta, pur nella sua semplicità quasi disarmante, richiede che siano osservate alcune accortezze che, se ben eseguite, fanno la differenza.

Eccovi alcuni semplici accorgimenti:

Tagliate la zucchina a fettine non troppo sottili, circa di 1/2 cm perché la zucchina, essendo composta per circa l’80% d’acqua, gran parte di questa evaporerà durante la frittura.

La Salatura delle zucchine è molto importante e avviene prima della cottura, un po per estrarne il liquido amarognolo ma soprattutto perché il sale ne esalterà il sapore; e solo a cottura ultimata potrete eventualmente correggere il grado di salatura secondo i vostri gusti.

La fiamma va tenuta vivace quel tanto da poter riuscire a controllare meglio la cottura.

Evitate di farle scurire troppo, sono pronte non appena raggiungono un colore dorato.

Il segreto di un’ottima cucina è quello di usare la vostra esperienza, nel dosare gli ingredienti, per assecondare al meglio i vostri gusti.