• Primi Piatti

    Lasagne al Ragù Bianco

    Lasagne al Ragù Bianco; Preparare il ragù mettendo 4 cucchiai di olio in un tegame, aggiungete la cipolla tagliata sottilissima e fatela soffriggere, poi la trita di manzo e continuate a soffriggere altri 5 minuti, poi la carota tritata e fate soffriggere altri 5 minuti, un pizzico di sale, un mestolo di brodo di carne, un bicchiere di vino Bianco e aggiungete una spolverata di pepe nero; coprite con un coperchio e fate asciugare il tutto continuando a cuocere a fuoco lento, per 30 minuti circa.

    Commenti disabilitati su Lasagne al Ragù Bianco
  • Antipasti

    Insalata di Polpo e Patate con Olive Taggiasche

    Lavate con cura il polpo sotto l’acqua corrente. In una pentola portate a ebollizione l’acqua senza salarla, perché il polpo contiene già molto sale, quindi rischiereste di esagerare nei sapori. Quando l’acqua bolle, immergete il polpo e lasciatelo cuocere per circa un’ora e mezza, finché non diventa bello tenere. State attente a non cuocerlo troppo, altrimenti diventerà duro. Finita la cottura prendete il polpo senza scolare l’acqua e lasciatelo raffreddare. Quando sarà tiepido cominciate a pulirlo. Con un coltello, eliminate le ventose e la pelle fino a che non diventerà completamente bianco. A questo punto tagliatelo a pezzettini e mettetelo in un recipiente.

    Commenti disabilitati su Insalata di Polpo e Patate con Olive Taggiasche
  • Secondi di Pesce

    Moscardini in Umido con Datterini e Cannellini.

    In un tegame con l’olio fate dorare uno spicchio d’aglio diviso a metà e privato dell’eventuale anima interna. Fate insaporire nell’olio i moscardini per pochi minuti a fiamma viva sfumando con il vino. Unite i pomodorini tagliati a metà o in quattro a seconda della grandezza e salate pochissimo. Aggiungere un bicchiere di acqua, coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per circa 40 minuti girando i moscardini al massimo un paio di volte.

    Commenti disabilitati su Moscardini in Umido con Datterini e Cannellini.
  • Primi Piatti

    Tagliatelle con Pancetta e Robiola.

    Tritate finemente la cipolla e la pancetta e fatele soffriggere con la noce di burro fino a quando non assumeranno entrambe un colore dorato. Cuocete la pasta, scolatela e saltatela in padella con la pancetta soffritta; aggiungete la robiola e mescolate fino a quando il formaggio non sarà diventato una crema amalgamata a tutta la pasta. Distribuite nei piatti, cospargete di abbondante parmigiano e una spolverata di pepe.

    Commenti disabilitati su Tagliatelle con Pancetta e Robiola.
  • Secondi di Pesce

    Quadaru ‘I Pisci

    Nel 'quadaru' (caldaia, calderotto di coccio) mettete a soffriggere con l'olio la cipolla tritata e l'aglio a pezzettini. Aggiungete i pomodori pelati privi dei semi e dell'acqua di vegetazione, una manciata di quell'alga detta 'lattuga di mare', una metà del prezzemolo e i peperoncini piccanti macinati grossolanamente.